Blog

Essiccazione del legno in vaselina

 Nelle aziende del settore edile per la lavorazione del legno, l'essiccazione del legname segato viene utilizzata anche nella vaselina. Il petrolato è un rifiuto ottenuto dalla lavorazione degli oli di petrolio per la lubrificazione.

È una miscela di paraffina, ceresina e oli viscosi purificati. A una temperatura di 20dipetrolato ha un colore giallo paglierino. Il suo peso specifico è di circa 0,9, punto di fusione 250Circa, temperatura di polimerizzazione 50Circa. Il consumo di vaselina per essiccare 1 m di specie di conifere varia da 20 a 25 kg. Il prezzo di tale essiccazione è inferiore al prezzo dell'essiccazione nelle camere di essiccazione.

201909101

Figura 1: Dispositivo per l'essiccazione del legno in vaselina: 1 - binario decoville; 2 - contenitore; 3 - binario della gru; 4 - gru; 5 - ventilazione lungo l'intero edificio; 8 - registri di riscaldamento; 9 - calcestruzzo di scorie; 10 - isolamento in argilla

La costruzione degli essiccatori di petrolio (Figura 1) è molto semplice. È costituito da un serbatoio in acciaio che è integrato in una fossa di cemento e rivestito con lana di scoria per l'isolamento termico. Nella parte inferiore del serbatoio ci sono tubi per il riscaldamento della vaselina, in cui entrano vapore o gas di scarico. Il legname segato viene accatastato in appositi contenitori, che vengono calati nel serbatoio con altum di benzina riscaldato mediante un rullo elettrico.

La durata dell'essiccazione dipende dalla temperatura, che per materiali sottili in legno di conifere può raggiungere i 140Circae per gli obesi al massimo 110Circa. Secondo i dati, il legname segato in legno di conifere di 25 mm di spessore, dall'umidità 45% all'umidità 15%, asciuga in 3 ore e spessore 40-45 mm - in 8 ore. Travi con una sezione trasversale di 100 x 100 mm si asciugano in 22-24 ore, ovvero circa 15-20 volte più velocemente dell'essiccazione in camere a vapore.

Dopo l'essiccazione, il materiale deve essere conservato in una cella frigorifera o in stoccaggio per due o tre giorni, dopodiché può essere lavorato su macchine.

La qualità dell'essiccazione del legno delle specie di conifere e grossolanamente porose è completamente soddisfacente. Il legno di quercia e le specie di conifere di grandi sezioni, se essiccate in vaselina, danno una quantità significativa di scarto a causa della formazione di crepe interne. Il petrolato penetra all'interno del legno che asciuga fino a una profondità di 2 mm; questo rende il legno antisettico, ma la corteccia di petrolato che ne risulta rende difficile la lavorazione del legno sulle macchine. Inoltre, sul legname segato essiccato, si osserva una distribuzione irregolare dell'umidità nella sezione trasversale, che varia dal 6 al 14% a seconda del tipo di legno.

 

Hai una domanda? Fare clic su un mi piace o scrivere un commento